Vincere Roulette On line

È così che il Pelayo è riuscito a diventare ricco scommettendo sulla roulette 

Roulette Online

Ieri ‘The Pelayos' , il film basato sull'emozionante storia vera del Pelayo, una famiglia di giocatori che è riuscita a vivere (comodamente) per anni vincendo milioni nei casinò, è stato distribuito nei cinema di tutta la Spagna . Ma i Pelayo non erano giocatori d'azzardo in stile “Ocean's Eleven”, ma piuttosto studiosi delle probabilità: il loro metodo consisteva nel contare attentamente le irregolarità delle ruote della roulette di un casinò e quindi scommettere sui numeri che più probabilmente apparivano in ognuno.

Questo è il metodo usato da questi giocatori epici:

Il sistema García-Pelayo per la roulette

Sulla base della premessa che alcune roulette specifiche devono presentare qualche imperfezione  fisica  e che non esiste una  roulette perfettamente casuale (rigonfiamenti, dimensioni delle caselle numeriche, flessibilità delle piastre distanziali, ecc.), è sufficiente esaminare i numeri vincenti durante diverse migliaia di lanci alla ricerca di una propensione verso quelli che appaiono più frequentemente.

Se la roulette ha una leggera deformazione o rigonfiamento e, diciamo, il 21 è in una “valle”, forse uscirà più frequentemente di quanto ci si potrebbe aspettare e una volta superati determinati valori, è preferibile scommettere su di esso (questo pregiudizio può superare il vantaggio teorico di 2,7% del casinò).

Dopo aver esaminato almeno 5.000 “palline” (lanci) su una vera ruota della roulette, vengono analizzati i numeri che sono usciti più del normale. Uscire “più del normale” significa che questo numero appare “più di 1/36 del tempo”, che sarebbe il solito modo per ottenere un premio [potrebbe essere fatto anche con 1/37 o 1/38, ma García pelayo preferisce il probabilità vs. premio ].

Per scoprire se questa deviazione è dovuta a un vero difetto nel meccanismo della roulette o alla pura possibilità, questi valori vengono confrontati con due limiti. Il primo limite è quello che in una simulazione al computer veramente casuale copre il 95% dei casi (solo il 5% dei casi supera il limite).

Il secondo limite è quello che comprende il 99,95% delle simulazioni (solo lo 0,05% dei casi supera tale limite). Se dopo quei 5.000 giri testati, qualsiasi numero supera il primo limite, significa che con ogni probabilità ci sarà un vero difetto su quel numero in quella roulette a causa di un difetto fisico (non è necessario sapere quale). Se il secondo, più rigoroso, viene superato, secondo García-Pelayo, il pregiudizio sarà “assolutamente sicuro e vero” finché la roulette non verrà modificata o manipolata.

Ad esempio: se dopo le 20. 000 test il valore di +278 è previsto come limite al 99,95% e si osserva che 36 è uscito +633 volte del normale … è che succede qualcosa di strano. Conclusione: qualcosa  succede davvero strano a 36, ​​e devi giocarci perché è un numero vincente. Se tale pregiudizio supera il margine del 2,7 o 5,4% del casinò, che è ciò che accade quando si superano questi due limiti, la roulette può essere considerata, nelle parole di García-Pelayos, “una cassa di risparmio” altro di un gioco d'azzardo.

Applicando metodicamente questo semplice sistema, con i membri del team (quasi tutti i membri della famiglia) che giocano i numeri per settimane, mentre altri hanno scommesso più tardi, il Clan de los Pelayos ha vinto molti soldi al Casino de Madrid, a Barcellona, ​​nelle Isole Canarie … e in Amsterdam, in altre città europee e praticamente nel resto del mondo, tra cui Las Vegas e l'Australia. I profitti sono saliti a oltre 250 milioni di pesetas in tre anni nei primi anni 1990. I casinò hanno ovviamente preso le loro contromisure quando hanno scoperto i sistemisti, cambiando le ruote della roulette, modellando o scambiando pezzi l'uno con l'altro.